COVER STORY - COVER STORY - COVER STORY - COVER STORY - COVER STORY
NOMINE
Antony Vaccarello passa da Versus ad Yves Saint Laurent

Lo stilista belga di origini italiane lascia la direzione creativa di Versus per assumere quella di Yves Saint Laurent dove va a sostituire Hedi Slimane che lascia la maison dopo averne più che raddoppiato i ricavi nei suaoi quattro anni di permanenza

 

Lo stilista trentaquattrenne, nato a Bruxelles da genitori di origini italiane, Antony Vaccarello la lasciato la direzione creativa di Versus Versace per assumere lo stesso ruolo all'interno della Maison Yves Saint Laurent.

 

Anche se mi dispiace vedere Anthony Vaccarello lasciare la famiglia Versace, gli auguro uno straordinario successo nella sua nuova avventura” – ha dichiarato Donatella Versace nell'annunciare l'uscita del designer dalla maison della Medusa -. Negli ultimi anni ho lavorato con tre eccezionali giovani talenti: Christopher Kane, JW Anderson e Anthony Vaccarello. Ogni volta, l’esperienza in Versus Versace li ha portati ad un enorme progresso nella loro carriera. Ho avuto l’onore di lavorare con ciascuno di questi talenti e il piacere di vedere come ognuno ha interpretato un brand che amo particolarmente. Sono orgogliosa che Versus si stia affermando anche come piattaforma globale per talenti emergenti”.

 

Parole a cui fanno eco quelle del giovane stilista che ha così commentato il suo passaggio: "Monsieur Saint Laurent è una figura leggendaria per la propria creatività, stile e audacia. Sono veramente grato di avere l'opportunità di poter contribuire alla storia di questa Maison straordinaria".

 

La prima collezione che vedrà al sua firma sarà quella datata P/E 2017 che sfilerà sulle passerelle parigine il prossimo ottobre.

 

L'assegnazione del ruolo di direttore creativo di YSL ad Antony Vaccarello, che dopo essersi diplomato a La Cambre una fra le più prestigiose scuole di arte e designer del Belgio ha vinto nel 2006 il Festival international de mode et de photographie à Hyères e ha lanciato nel 2008 il suo marchio, ha seguito di soli tre giorni l'uscita di Hedi Slimane che durante i suoi quattro anni di permanenza nel marchio ha più che raddoppiato i ricavi della maison francese.

 

Sono molto orgoglioso di dare il benvenuto a una così vivida e giovane forza nel panorama dei talenti creativi della moda di oggi – ha dichiarato François Henri Pinault, numero uno di Kering -. Sono certo che lo stile unico di Anthony Vaccarello esprimerà brillantemente l’impronta creativa e l’autorità della maison nella moda, sviluppando ulteriormente le solide basi del brand al fine di realizzarne il pieno potenziale. Insieme a tutto il team di Yves Saint Laurent, Anthony contribuirà fortemente ai suoi futuri successi”.

 

Parole a cui fanno eco quelle di Francesca Bellettini, ceo di Ysl, che ha così commentato il nuovo ingresso: “La modernità e la purezza della sua estetica coincidono perfettamente con lo spirito della maison. Vaccarello bilancia impeccabilmente nelle proprie silhouette elementi di femminilità provocante e di acuta mascolinità e rappresenta la scelta naturale per esprimere l’essenza di Yves Saint Laurent”.

 

Cristina Mello-Grand
Tuesday, April 05, 2016