COVER STORY - COVER STORY - COVER STORY - COVER STORY - COVER STORY
Bambino
Pitti Bimbo. Al via un'edizione ricca di novità

Prende il via oggi a Firenze la 88ma edizione di Pitti Bimbo, salone internazionale di riferimento per la moda dedicata ai più piccoli. Sfilate, eventi, dentro e fuori dalla Fortezza da Basso animeranno la città accendendo i riflettori sulle 564 marchi che presentano le loro collezioni per l'Autunno-Inverno 2019-2020

 

Sono 564, di cui 354 provenienti dall'estero, i marchi presenti all'interno della Fortezza da Basso dislocati su una superficie espositiva di 47 mila metri quadrati.

 

Per rendere il percorso chiaro e fruibile ai circa 10 mila visitatori attesi, provenienti da oltre 60 paesi, il salone è suddiviso in 11 sezioni: Pitti Bimbo, EcoEthic, Kid’s Evolution, Apartment, KidzFIZZ, The Nest, #ACTIVELAB, Fancy Room, Sport Generation, SuperStreet, Fashion at Work.

 

 

La manifestazione, che beneficia del contributo straordinario del Ministero dello Sviluppo Economico e Agenzia ICE, nell'ambito del Piano Speciale 2018-2019 a sostegno delle fiere del Made in Italy, si conferma appuntamento irrinunciabile per i buyer dei grandi department store, le boutique, i concept store, i siti di e-commerce, i negozi indipendenti e per tutti coloro che lavorano con il sempre più ampio e trasversale pianeta delle collezioni bimbo. All’interno di una segmentazione ancora più precisa, un viaggio straordinario: stilisti e brand di riferimento, la vocazione contemporary couture di Apartment, la sostenibilità come bandiera di EcoEthic, la dimensione atletico-metropolitana di #ACTIVELAB, il mix fra ricerca e sperimentazione di KidzFIZZ, l’incubatore di marchi in erba ma grandi per contenuti di The Nest; fino al taglio dinamico di Sport Generation e l'anima urban di Superstreet, che interpretano il freetime con stimoli sempre nuovi. E ancora, sempre più importante ed esteso all’interno del salone, il pianeta lifestyle & il design pop di Fancy Room, accanto agli Editorials che esplorano, ogni volta in modo diverso, attraverso oggetti, curiosità, accessori, elementi d'arredo, i trend complementari al guardaroba.

 

Come di consueto il programma della manifestazione è ricco ed articolato. In questa edizione sono molte le griffe ed I marchi che lanciano progetti speciali, presentano anteprime o rientrano a Pitti Bimbo: Barbie, Bjanko, C.P. Company, Dolce & Gabbana, Filobio, Karl Lagerfeld, Liu Jo Girl, Monnalisa, Oilily, Philosophy di Lorenzo Serafini, Roberto Cavalli, RRD, Sophia Webster, Sprayground, Stella Jean, Theophile & Patachou, TOT, Vingino e Yves Salomon Enfant.

 

Irrinunciiabile l'appuntamento con le passerelle. Due gli speciali fashion show firmati Pitti Immagine. Venerdì 18 gennaio alle 11, negli spazi della Sala della Ronda andranno in scena alcune delle collezioni luxury di APARTMENT e alle 14.30 toccherà alla crew di brand di KidzFIZZ.

 

Giovedì alle 13 sfileranno, sempre nella Sala della Ronda, le aziende spagnole di Children's Fashion form Spain, mentre alle 16 sarà la volta del brand Stefania.

 

Monnalisa ha scelto di allestire il suo fashion show giovedì alle 19 in una location d'eccezione: l'ottocentesco Palazzo della Borsa Valori sul Lungarno Diaz mentre Il Gufo torna a Pitti Bimbo mettendo in scena il suo fashion show alla Stazione Leopolda giovedi alle 18.

 

Per quanto concerne gli altri appuntamenti in città si rinnova il consueto appuntamento Breakfast a Palazzo in cui Emilio Pucci presenta, venerdì dalle 9 alle 11 a Palazzo Pucci, la collezione Autunno/Inverno 2019/20 mentre Loretta Caponi, marchio fiorentino sinonimo dell’arte del ricamo e della raffinata artigianalità, inaugura nelsuo nuovo atelier di Via degli Antinori 5 e Via delle Belle Donne 28r, sempre venerdì dalle 10 alle 13, un nuovo spazio dedicato al mondo del bambino.

 

Venerdì 18 gennaio, dalle 10.00 alle 13.00 Loretta Caponi presenta alla stampa e ai buyer la sua Bottega Atelier completamente rinnovata, con anche un nuovo spazio dedicato proprio al mondo del bambino e alla nuova collezione autunno/inverno 19/20.

 

Pitti Bimbo è anche la piattaforma scelta da Barbie per dare il via i festeggiamenti per I suoi primi 60 anni. Negli spazi della Polveriera andrà in scena una mostra celebrativa che racconta 60 anni vissuti sempre al passo con i tempi, ispirando le bambine di tutto il mondo con il claim “Puoi essere tutto ciò che desideri” (You can be anything). Nell’occasione verrà presentata anche la partnership con il brand Patrizia Pepe per il lancio di una capsule collection, che include anche una speciale t-shirt. E ancora, il Polimoda di Firenze lancerà in occasione di Pitti Bimbo il secondo Summer Camp organizzato in collaborazione con Pitti Immagine, Salvatore Ferragamo e Barbie.

 

Prosegue l'appuntamento stagionale con i Fashion Comics, progetto ideato da Alessandro Enriquez per Pitti Bimbo. Protagonista di stagione sarà Hello Kitty che inizia a Firenze i festeggiamenti del suo 45esimo compleanno con una serie di capsule collection dedicate al mondo della bambina realizzate da una selezione di brand: Monnalisa, Melissa e MC2 Saint Barth.

 

Protagonisti di stagione di Kid's Evolution, progetto anch'esso ideato da Alessandro Enriquez che vede alcuni designer selezionati di moda uomo e donna cimentarsi nella creazione di una capsule formato bambino, saranno Arthur Sleep, Leontine Vintage, Lunapuna, Mimidà, Stma Stefania Marra.

 

Novità assoluta per Pitti Bimbo 88, un progetto di edutainment in partnership con le più importanti istituzioni museali di Firenze. Nei giorni del salone Pitti Immagine lancia il programma di laboratori e workshop “a misura di famiglia”. Da Palazzo Strozzi agli Uffizi, dal Museo Marino Marini al Museo della Moda e del Costume, dalla Fondazione Scienza e Tecnica al Museo degli Innocenti: è lungo l'elenco dei musei che permetteranno ai bambini e ai loro genitori di giocare, liberare la creatività e apprendere. Tra i laboratori più originali: “Mostri agli Uffizi” alla Galleria delle Statue e delle Pitture, “Oggetti magici” e “Vestirsi d’Energia” a Palazzo Strozzi (dove è in corso fino al 20 gennaio la mostra Marina Abramović. The Cleaner), “Di cosa sono fatte le tute degli astronauti?” e “Su Urano e Nettuno... piovono diamanti!” alla Fondazione Scienza e Tecnica, “Con-Tatto Arte” e “Colori emotivi” al Museo Marino Marini, “Pippo e il gioco del quadrato magico” e “Alla scoperta dello Spedale degli Innocenti” al Museo degli Innocenti. Tutti i workshop sono gratuiti e su prenotazione.

 

Ma Pitti Bimbo non significa solo guardaroba. Il pianeta lifestyle di Fancy Room, all'interno del quale trovano spazio complementi d’arredo, oggetti tecnologici e old style, homewear, gadget, giocattoli e molto altro, raddoppia la sua superficie espositiva passando da 44 a 73 marchi.

 

Sono dedicati al legno (Woody Woods) e al rito della buona notte (Magic Nights) gli Editorials, a cura di Maria Giulia Pieroni, di questa edizione. Ad essi si aggiunge un nuovo wall denominato The Great Wall...of fun realizzato anche grazie al contributo di Daisy Diaz di Baby Bottega, che presenta una selezione di tappezzerie dai temi più vari.

 

In collaborazione con Bologna Licensing Trade Fair e Bologna Children’s Book Fair, torna, nel Cavedio al piano inferiore del Padiglione Centrale, lo spazio che presenta una selezione delle più interessanti licenze legate al mondo dei cartoons e dell’entertainment per ragazzi. Tra le licenze in scena: Adrenalin XL, Angry Birds, Bravado, Emoji, Feisty Pets, Felix The Cat, Ghostbusters, Jojo Siwa (Viacom), Magiki, Miffy, National Geographic Kids, Nicoletta Costa-The Brand, Panini Brand, Parental Advisory, Pokémon, Popeye in occasione dei suoi 90 anni, Subway Surfers, Ugly Dolls e Yale.

 

Confermato anche l'appuntamento con The Extraordinary Library, al suo terzo anno, mostra bibliografica internazionale di libri per l'infanzia curata da Bologna Children’s Book Fair per Pitti Bimbo. Quest'anno è dedicata alle meraviglie dei libri “toddler” pensati per i bambini più piccoli.

 

A supporto, o per meglio dire ad integrazione della fiera fisica, già sabato 19 gennaio inizierà la pubblicazione del catalogo di 370 brand sulla piattaforma B2B e-Pitti che rimarrà disponibile ai buyer internazionali certificati per un periodo di 8 settimane

 

Per quanto riguarda i buyer in questa edizione ci sarà un focus sul mercato russo, su importanti delegazioni di buyer dall'Asia (Hong Kong, Cina e Corea del Sud), dagli Stati Uniti e dall’Europa (Francia, Germania, Spagna, Belgio, Regno Unito e Scandinavia), con una particolare attenzione agli shop online.



Cristina Mello Grand
Thursday, January 17, 2019