Luciano Soprani S/S 2017: A Powerful Massage

Geometrie, righe, reti e traforati sono interrotti da simboli decorativi in stile botanical chic per una Collezione dove il mood tecnico metropolitano si mixa sapientemente con l’eleganza innata dei capi creati dalla maison.

Ancora una capsule Collection quella di Luciano Soprani per la P/E 2017. Sette look creati dai giovani talenti della maison, dove elementi dei capi “icona” realizzati dallo stilista si uniscono e si intrecciano magistralmente con i dettami della moda contemporanea.

Gli outfit hanno un mood tecnico metropolitano, si rifanno ad uno stile di vita dinamico ed energico e sembrano essere dedicati agli sport urbani, affermata tendenza fashion e lifestyle contemporanea. Il design degli abiti ha nella modernità il tema chiave, percepibile nelle gonne a trapezio, nei tagli asimmetrici degli orli, nel punto vita segnato ed esasperato; le geometrie sono interrotte, destrutturate come un’opera d’arte non finita, le spalle sono sempre in evidenza a completare le proporzioni dell’insieme.

L’arte della decorazione torna spesso nei capi della Collezione dove il macro fiore del tessuto si trasforma in un capolavoro di artigianalità con ricami hand made di paillettes e perline colorate su ogni capo. L’aspetto metropolitano dei look non dimentica quindi eleganza e ricercatezza: piping blu elettrici, bianchi o grigi, uniscono in modo armonico forme e tessuti in netto contrasto tra loro. Evidenziano i tagli sartoriali dei capi come nella giacca, icona della collezione, sciancrata a taglio geometrico, dove le righe incontrano i fiori del tessuto e del ricamo.