SFILATE UOMO A/I 17/18 - MEN'S FASHION SHOW F/W 17/18
di:Monica Codegoni Bessi

ABBIAMO VISTO
Sono gli inizi degli anni '30, ad Hollywood, ad ispirare la collezione di Christian Pellizzari: molto in voga in quel periodo, un nuovo stile decorativo per le sontuose ville degli attori. Citando William Haines e Dorothy Draper, che mescolavano con ardore elementi barocchi al kitsch
COME SI PORTA
Il tono è sgargiante e scanzonato, desiderando esprimere opulenza e prestigio. Uno stile massimalista dal nome Hollywood Regency, che viene reinterpretato giocando con i tessuti classici maschili e accendendoli di colori e stampe, delicatamente
DETAIL
Le forme sono pulite e lineari, a volte severe altre più rilassate. I pantaloni oscillano tra forme over e slim. Grande parte la fa la paillette colori, nella costruzione di un immaginario sognante ma definito: ed è color block, dal rosa al rosso carminio, passando per il cammello
KNITWEAR
E per concretizzare pienamente l'omaggio allo stile di vita delle celebrities di quegli anni che trascorrevano il loro tempo alle Hawaii, ecco comparire sulla camicia e la giacca nostalgiche stampe che riportano le palme di queste paradisiache isole. Iconiche, senza dubbio
ACCESSORIES
Per gli accessori, guanti e la cintura da portare annodata sui pantaloni. Ma è il cappello il leitmotiv di collezione: portato spesso e volentieri, contribuisce alla caratterizzazione del look. Rotondo e con i bordi sfrangiati, e con fascia di colore a contrasto
SHOES
Non mancano i tocchi di lurex per la sera nella Golden Age dello stilista. Le calzature invece sono in voluto contrasto netto con gli abiti: se i colori dell'abbigliamento sono gentili, gli anfibi black si rivestono di borchie aggressive, e vengono indossate anche con i completi serali